cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

La battaglia degli ambulanti: alla ricerca di equità e sostegno finanziario

Gli ambulanti itineranti fanno sentire la loro voce presso il Consiglio Regionale.

Gli ambulanti itineranti, protagonisti delle nostre feste e celebrazioni, non stanno rimanendo in silenzio. Hanno deciso di manifestare la loro situazione di fronte al palazzo del Consiglio Regionale, con la speranza di ottenere l’attenzione e l’ascolto del presidente del Consiglio, Michele Pais, e dei leader dell’Assemblea Sarda.

Le loro rivendicazioni sono precise: vogliono l’istituzione di un tavolo tecnico che includa la Regione e i Comuni, una riduzione delle multe attraverso una revisione dell’articolo 18 e la ricezione dell’ultimo pagamento del sostegno finanziario post-pandemia che la Regione aveva promesso.

Mauro Zedda, presidente di Ambulantando, ha espresso la preoccupazione del settore: “Le multe per noi ambulanti sono fissate a 5mila euro, le autorità dicono che sono ‘congrue’. Ma quanti panini dobbiamo vendere per coprire una cifra così alta?”. Ha inoltre evidenziato l’ingiustizia della sospensione immediata del permesso di vendita in aree pubbliche in caso di mancanza di autorizzazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Cagliari tomorrow