cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Malinteso a Cagliari: un gesto di aiuto scambiato per aggressione

autoambulanza

Un uomo a Cagliari aiuta una ragazza ubriaca caduta a terra, ma viene erroneamente scambiato per un aggressore.

In una serata movimentata a Cagliari, in via Azuni, un gesto di gentilezza è stato erroneamente interpretato come un atto di violenza. Un uomo, vedendo una ragazza ubriaca cadere a terra, ha prontamente offerto il suo aiuto. Tuttavia, alcuni passanti hanno frainteso la situazione, pensando che l’uomo stesse aggredendo la giovane.

Diverse voci hanno iniziato a circolare rapidamente riguardo all’incidente. Alcuni sostenevano che la ragazza fosse stata drogata, mentre altri credevano che una barista fosse intervenuta per salvarla. In realtà, la ragazza era semplicemente in stato di ebbrezza.

Fortunatamente, i Carabinieri sono intervenuti tempestivamente grazie a una chiamata anonima al 112. Dopo aver esaminato la situazione, hanno confermato che non c’era stata alcuna forma di aggressione. La ragazza è stata poi assistita da un’ambulanza del 118, che ha verificato il suo stato alterato dovuto all’alcol.

Questo episodio sottolinea l’importanza di non trarre conclusioni affrettate e di verificare accuratamente le informazioni prima di diffonderle. Un gesto di gentilezza non dovrebbe mai essere frainteso, e fortunatamente, in questo caso, la verità è venuta a galla.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Cagliari tomorrow