Cagliari Tomorrow
Accedi

L’iniziativa di “Cittadinanza Attiva Oikos”: pulizia delle aiuole a Flumini

Il gruppo “Cittadinanza Attiva Oikos” sta contribuendo alla pulizia delle aiuole. Un esempio di come l’azione collettiva possa fare la differenza

In un’epoca in cui il rispetto per l’ambiente sembra essere un concetto sempre più sfuggente, il gruppo “Cittadinanza attiva Oikos” sta dimostrando come l’azione collettiva possa fare la differenza. Questo gruppo di ambientalisti, residenti e volontari ha preso l’iniziativa di pulire le aiuole a Flumini, nota località turistica.

Il contesto: Flumini e la sua importanza
Flumini è una frazione di Quartu Sant’Elena, situata sulla Costa degli Angeli. È un luogo frequentato dai turisti, specialmente durante la stagione estiva. Tuttavia, la zona è stata recentemente teatro di un fenomeno preoccupante: l’abbandono indiscriminato di rifiuti.

L’azione: dettagli dell’intervento
Guidati dalla volontaria Licia, i membri del gruppo hanno “adottato” diverse aiuole e le hanno liberate da una varietà di rifiuti, tra cui bottiglie, sacchetti di plastica, pneumatici e persino vecchie batterie. Il lavoro è stato svolto con grande attenzione e professionalità, dimostrando che la manutenzione e la cura del verde pubblico sono possibili anche grazie all’impegno dei cittadini.

L’impatto: un cambiamento tangibile
Il risultato è stato notevole. Le aiuole ora appaiono pulite e ben curate, un segno tangibile di come l’azione collettiva possa contribuire a migliorare la qualità della vita e l’immagine di una comunità: il rispetto per l’ambiente non è un optional, ma un dovere civico.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Cagliari tomorrow