cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Sciopero Teknoservice: domani i rifiuti non verranno raccolti in sei comuni Sardegna

rifiuti Tari

Protestano i lavoratori della Teknoservice, i Comuni interessati dallo stop della raccolta rifiuti saranno Arbus, Gonnosfanadiga, Domusnovas, Capoterra, Guspini e Carloforte.

Domani, 2 settembre 2023, sarà una giornata di disagi per sei comuni sardi, tra cui Capoterra, Guspini, Arbus, Gonnosfanadiga, Domusnovas e Carloforte, poiché lo sciopero dei lavoratori della Teknoservice interromperà il servizio di raccolta dei rifiuti.

L’annuncio dello sciopero era stato fatto oltre un mese fa, ma finora non sono stati raggiunti accordi positivi con la Teknoservice. Ignazio Lai, Segretario Regionale di Fit Cisl, ha dichiarato: “Sia l’azienda che i comuni coinvolti avevano ampio tempo per trovare una soluzione. Purtroppo, invece, assistiamo a un’incomprensibile immobilizzazione che causerà disagi non solo ai lavoratori ma anche ai cittadini utenti del servizio di raccolta rifiuti“.

Lai ha spiegato che il lungo negoziato con l’azienda non ha prodotto soluzioni ai problemi sollevati, in particolare quelli legati alla sicurezza sanitaria e ambientale nei luoghi di lavoro.

Ha anche sottolineato che l’Azienda non rispetterebbe i parametri riguardanti il personale ed il numero di mezzi, ignorando le normali relazioni sindacali.

Nonostante gli sforzi per un dialogo costruttivo, la mancanza di cooperazione da parte di Teknoservice ha costretto i lavoratori a scioperare.

La sospensione della raccolta dei rifiuti in questi sei comuni rimane l’unica opzione possibile per i lavoratori in protesta.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Cagliari tomorrow