cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il Bastione Saint Remy di Cagliari riscopre la sua “lucentezza”: graffiti eliminati dai plexiglass

Recupero e dignità restituita al Bastione Saint Remy, Icona di Cagliari, con un’operazione di pulizia dei pannelli “imbrattati” eseguita dal Comune.

Nella giornata di ieri, gli operai specializzati del Comune di Cagliari hanno effettuato un’operazione di pulizia per rimuovere graffiti e scritte dai pannelli di plexiglass del Bastione Saint Remy.

Questo intervento ha restituito al Monumento la sua originale dignità, cancellando quelle imbrattature che ne avevano compromesso l’aspetto generale.

Il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, ha sottolineato l’importanza dell’operazione, affermando di voler così ridare dignità ad un luogo importante della città. Ha, inoltre, espresso la speranza che il monumento venga rispettato in futuro, evitando la necessità di ulteriori interventi di pulizia.

Il Bastione Saint Remy è più che un semplice monumento, il suo importante significato storico e culturale lo ha reso un simbolo della città di Cagliari. Situato nel cuore della città vecchia, funge da porta d’accesso tra il quartiere di Villanova e quello fortificato di Castello. Il bastione, che prende il nome dal primo viceré piemontese, il barone di Saint Remy, si affaccia su Piazza Costituzione e si trova all’incrocio di due storiche vie commerciali, via Garibaldi e via Manno.

Oltre ad essere uno dei complessi monumentali più maestosi della città, è anche uno spazio espositivo di grande prestigio.

L’operazione di pulizia del Bastione Saint Remy sottolinea l’importanza di mantenere e rispettare i monumenti storici, non solo per il loro valore culturale, ma anche per il ruolo che svolgono nel definire l’identità di una Comunità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Cagliari tomorrow