Cagliari Tomorrow
Accedi

Scandalo nel mondo del vino: frodi e falsificazioni in Gallura

Scoperte frodi vinicole in Gallura: l'azienda Zanatta vendeva vini con certificazioni false, lucrando illecitamente quasi 3 milioni di euro in tre anni

Nel cuore vitivinicolo della Sardegna, un’indagine profonda ha rivelato un’elusiva truffa legata all’autenticità e alla provenienza di alcuni dei vini più noti della regione.

Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Sassari, sotto la guida del Tenente Colonnello Paolo Masciocchi e con l’ausilio dei Carabinieri della Compagnia di Bonorva, ha condotto indagini per quasi un anno, culminate nel luglio passato. Il cuore dello scandalo ruota attorno all’azienda agricola Zanatta, con sede principale a Treviso e una filiale produttiva a Olbia.

Il crimine? Produrre e vendere vini sotto etichette DOC, IGT e DOCG, utilizzando uve non sarde, in particolare originarie dalla Puglia e dalla Sicilia. Emergendo dalle indagini, si è scoperto che l’azienda Zanatta faceva uso di documenti di trasporto falsificati. In aggiunta, registrava fatture false emesse da partner locali per l’acquisto di uve e vino da regioni lontane dalla Sardegna. Questi vini venivano poi venduti con certificazioni geografiche false. Una pratica che ha permesso a Zanatta di lucrare illecitamente quasi 3 milioni di euro in soli tre anni.

Come risultato diretto dell’inchiesta, sono stati sequestrati oltre 5mila ettolitri di vino, con un valore di circa 1,5 milioni di euro.

Gli amministratori di Zanatta sono ora sotto accusa per diversi reati, tra cui frode in commercio e falsificazione di denominazioni di origine. Ma non sono gli unici ad essere coinvolti. Altri otto proprietari di cantine sarde sono stati denunciati per reati correlati, segnando così un momento critico per l’industria vinicola della regione.

C’è un danno profondo all’immagine del settore vinicolo sardo, prodotti come Vermentino di Gallura, Monica di Sardegna, Cannonau e Isola dei Nuraghi sono patrimonio di una tradizione e di un territorio.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Cagliari tomorrow