cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Al Brotzu richiesto l’intervento dei Carabinieri dopo che un uomo ha dichiarato di avere una pistola

L'uomo, inizialmente fermato perché non indossava la mascherina, ha suscitato apprensione, dissentendo e dichiarando di avere una presunta arma.

L’intento dell’uomo era di accedere all’Ospedale Brotzu per un controllo medico. Tuttavia, alla Reception, gli è stata chiarita la necessità di adozione dei Dispositivi di Protezione, della mascherina, in risposta alla quale l’uomo ha reagito con sconcerto e allarmanti dichiarazioni. Nonostante le spiegazioni e gli inviti alla collaborazione da parte della sicurezza in loco, l’uomo ha continuato a sfidare le direttive.

La menzione di una potenziale pistola ha quindi reso necessaria l’assistenza immediata e una chiamata al 112, che ha portato alla scena due unità dei Carabinieri, i quali hanno ristabilito la calma.

La Dott.ssa Agnese Foddis, Direttrice Generale dell’Ospedale, ribadisce l’importanza delle circolari, che nei centri sanitari prescrivono l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, essenziali per proteggere i pazienti più vulnerabili.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Cagliari tomorrow