cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Cagliari: realizzato un intervento straordinario al Brotzu, con Trapianto doppio di Rene e Fegato

Pino Argiolas, leader della Onlus Prometeo, ha riferito dell'avvenuta esecuzione di un'operazione straordinaria presso l'Ospedale Brotzu di Cagliari

L’Ospedale Brotzu di Cagliari è stato teatro di una straordinaria operazione: un paziente locale ha beneficiato di un trapianto combinato di rene e fegato.

Pino Argiolas, della Onlus Prometeo, da lungo tempo attivo nella salvaguardia dei diritti dei trapiantati sardi, ha aggiunto che, secondo quanto riferito dalla Struttura Ospedaliera, il paziente si trova in buone condizioni e sta seguendo le prescritte cure post-operatorie.

Ha voluto sottolineare questo risultato positivo, specialmente alla luce delle attuali sfide che la Sanità Pubblica sta affrontando, e che quest’anno ha visto coinvolti anche il settore dei trapianti.

A tal proposito, ha messo in rilievo l’importanza di condividere tali successi, che rappresentano un segno di speranza.

Infine, ha espresso la sua profonda gratitudine nei confronti della famiglia donatrice, dei medici specializzati in trapianti di fegato e rene e ha esteso i suoi migliori auguri al paziente operato.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A seguito dell'incendio dell'auto di Giuseppe Mellino, Emiliano Deiana sollecita un intervento più deciso sulla...
Tutto è iniziato nel marzo del 2023, quando l'anziano è stato contattato da una presunta consulente finanziaria...
L'inaugurazione dell'anno accademico si focalizza sulla figura di Gigi Riva, unendo sport e valori civili...
Roberto Mura, consigliere comunale di Cagliari, suggerisce di sfruttare via Bellavista per nuovi parcheggi...
Sogin assicura elevati standard di sicurezza per il futuro deposito nazionale dei rifiuti radioattivi. La...
A Pirri, la situazione dei parcheggi è al limite: residenti intrappolati e pedoni a rischio....

Altre notizie

Cagliari tomorrow