cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Cagliari, ancora un incendio al Colle di San Michele: bloccato e picchiato un uomo

Cagliari, rocambolesco episodio nel pomeriggio del 16 settembre al Colle di San Michele, nella zona devastata dal fuoco alla fine dello scorso luglio, indagano le Forze dell'Ordine.

Ci sarebbe un presunto incendiario preso nel tentativo di appiccare nuovamente un incendio al Parco San Michele dietro la lite con pestaggio, avvenuta all’ingresso dell’area, nel tardo pomeriggio del 16 settembre. Lo stesso Parco San Michele era stato interessato e devastato lo scorso fine luglio da un vasto rogo di accertata origine dolosa.
Nei fatti, si riferisce che un individuo ha tentato di innescare un altro incendio nel popolare Parco di San Michele, luogo già colpito dal distruttivo rogo.
Gli agenti della Squadra Volante della Questura, sotto la guida del dirigente Massimo Imbimbo, sono al momento impegnati nelle indagini. Preliminarmente, si sa che un passante nel Parco ha identificato e poi affrontato l’uomo sospettato di aver dato il via all’incendio. Questa confrontazione è rapidamente degenerata in una rissa nel parcheggio di via Cinquini, portando a una segnalazione alla Questura.
La pronta risposta delle Forze dell’Ordine ha prevenuto ulteriori danni all’uomo, che è stato poi aggredito a causa delle accuse mosse nei suoi confronti.
Al loro arrivo, gli Agenti hanno trovato l’individuo con evidenti segni di contusione sul volto e sulle braccia. A seguito delle lesioni, è stato necessario chiamare il personale del 118.
Sebbene le indagini siano ancora in corso, sembra che l’aggressore abbia accusato l’uomo di essere il responsabile dell’incendio nel Parco.

Nonostante le fiamme abbiano minacciato di diffondersi, sono state rapidamente contenute grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco e dei Volontari della Protezione Civile Locale. Fortunatamente, le fiamme sono state limitate a meno di mezzo ettaro di terra, in parte a causa della scarsità di materiale infiammabile rimasto dopo l’incendio precedente.
Nel tentativo di chiarire completamente l’incidente, la Polizia continua le sue indagini. La zona ha visto l’intervento del Corpo Forestale, sia via elicottero che con squadre a terra.

Da aggiornamenti sembra, inoltre, che l’uomo, dopo essere stato curato sia tornato in serata sul luogo del pestaggio e dell’incendio e che abbia poi danneggiato un’auto, mentre il Nucleo del Corpo Forestale stava ancora operando sul luogo, il che ha fatto scattare l’arresto per danneggiamento aggravato, pare fosse in possesso di bastone e catene.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Cagliari tomorrow