cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

I Giganti di Mont’e Prama in mostra a Bergamo

L'esposizione in occasione della sfida di Serie A tra il Cagliari e l'Atalanta.

La promozione dei beni archeologici del Sinis si conferma protagonista anche in questa nuova stagione sportiva, grazie alla collaborazione tra il Cagliari Calcio e la Fondazione Mont’e Prama. Questa partnership si rinnova con ambiziosi obiettivi, dimostrando l’impegno delle due entità nel valorizzare il patrimonio culturale della Sardegna, persino in Serie A.

L’evento inaugurale di questa stagione si è svolto a Bergamo, all’interno del Palazzo Comunale nella Sala Galmozzi, il 24 settembre. La giornata ha visto i saluti istituzionali del presidente della Fondazione Mont’e Prama, Anthony Muroni, di Stefano Melis, direttore business e media del Cagliari Calcio, e del presidente FASI Bastianino Mossa.

Durante l’evento, è stato proposto un viaggio affascinante nell’archeologia preistorica della Sardegna. Giorgio Murru, direttore del Menhir museum di Laconi, insieme al fotografo Nicola Castangia, ha guidato il pubblico alla scoperta dei Giganti e delle Fate. Successivamente, Nicoletta Camedda, archeologa del museo civico Giovanni Marongiu di Cabras, ha presentato il Parco archeologico naturale della Penisola del Sinis.

Il “Grande progetto Mont’e Prama” unisce due eccellenze sarde per promuovere le ricchezze dell’Isola in Italia e all’estero. La Fondazione Mont’e Prama, partner istituzionale del Cagliari Calcio, ha il suo logo sulle divise della Prima Squadra durante le uscite ufficiali e nelle attività promozionali sul territorio. Questa collaborazione si estende alle trasferte del Cagliari in città come Bergamo (Palazzo Comunale), Firenze (Galleria degli Uffizi), Torino (Museo Egizio), Udine (Fondazione Aquileia), Milano (Triennale).

Questa partnership unica offre un viaggio che celebra l’identità, la storia, la cultura e la passione per tutto ciò che rende la Sardegna un luogo di inestimabile valore. Cagliari Calcio e Fondazione Mont’e Prama lavorano insieme per promuovere e preservare il ricco patrimonio archeologico della Sardegna, trasmettendo al pubblico nazionale e internazionale la bellezza e la storia dell’Isola.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Più di 12.000 donne sfidano la pioggia in una corsa di solidarietà...
La Cgia di Mestre calcola la "lunghezza" delle file in tutta Italia degli utenti davanti...
vigili del fuoco
Quartu, distrutti un furgone e tre auto. Indagini in corso....
Segnando la vincita più alta d'Italia con la combinazione 4-45-52....
E il miglioramento di Sant'Elia, promettendo sviluppo, dignità e inclusione per la comunità....
Cagliari tomorrow