cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Cagliari, rinnovati cinquanta giardini scolastici. Truzzu: “Ambienti sempre più adeguati e decorosi”

Gli interventi prevedono la riqualificazione di 50 giardini tra asili nido, scuole dell’infanzia, scuole primarie e scuole secondarie, pari a circa l’80% degli spazi verdi scolastici.

Il Sindaco Paolo Truzzu ha presentato in una conferenza stampa il programma di “riqualificazione del verde scolastico” finanziato con fondi PON Metro REACT EU. Questo ambizioso progetto prevede la ristrutturazione di 50 giardini scolastici comunali, che includono asili nido, scuole dell’infanzia, scuole primarie e scuole secondarie, per un totale di 170.000 metri quadrati di spazi verdi. L’investimento complessivo ammonta a 3,3 milioni di euro, suddivisi in due lotti funzionali, ciascuno dei quali coinvolge 25 scuole.

L’obiettivo di questo intervento è affrontare le criticità presenti nell’edilizia scolastica cittadina, che si sono acuite durante la pandemia COVID-19. “Con i lavori che via via stiamo ultimando – ha dichiarato il primo cittadino – possiamo permettere ai più giovani di poter sfruttare al meglio il bel clima della nostra città per svolgere attività didattica e sportiva all’aperto per gran parte dell’anno in ambienti adeguati, decorosi e al passo con i tempi”.

I lavori prevedono la realizzazione di ampi gazebo dotati di arredi, garantendo una protezione adeguata dall’ombreggiatura. Saranno inoltre installate attrezzature sportive e giochi adatti a diverse fasce d’età, e verranno create aree con superfici naturali, erba sintetica o antitrauma.

Uno degli elementi distintivi di questo progetto è la presenza di orti didattici all’interno dei giardini scolastici, offrendo ai giovani studenti l’opportunità di apprendere praticamente le basi dell’agricoltura, dalla semina alla cura delle piante.

Al termine dei lavori, saranno piantati circa 50.000 arbusti tipici della macchia mediterranea e altre specie vegetali. Ogni scuola sarà inoltre dotata di un innovativo sistema di irrigazione in sub-irrigazione collegato a una vasca di accumulo. Questo sistema è in grado di modulare l’irrigazione in base all’umidità del terreno, riducendo gli sprechi d’acqua e segnalando guasti o malfunzionamenti in tempo reale. In questo modo, il progetto non solo migliorerà gli spazi verdi scolastici ma promuoverà anche la sostenibilità ambientale, offrendo ai giovani un ambiente stimolante per apprendere, giocare e connettersi con la natura.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

scuola
A Tuili, nelle scuole elementari di via San Pietro, la presenza di pipistrelli nei controsoffitti...
carabinieri

Per la quarta volta è stato sorpreso a guidare un’auto senza patente. Questa volta il...

elezioni
Il referente dell'esclusa lista Movimento civico per il centrodestra ha fatto accesso agli atti e...
polizia locale
Il Comune sanziona duramente due locali del Corso Vittorio Emanuele II per l'uso non autorizzato...
Giornata di caos e incidenti: traffico in tilt e feriti gravi in codice rosso...
La presidente Todde risponde alle critiche e traccia la strada per risolvere le criticità del...

Altre notizie

Cagliari tomorrow