cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Assemini, decise misure per proteggere la piscina comunale dalle incursioni non autorizzate

I giovani responsabili sono stati convocati dalla Polizia Municipale

Nel cuore di Assemini, la piscina comunale, una struttura di grande rilevanza per la comunità, è stata al centro di un episodio preoccupante. Qualche giorno fa, un gruppo di giovani è riuscito a varcare i cancelli dell’impianto, che è stato chiuso al pubblico dal 31 luglio. La notizia si è rapidamente diffusa attraverso i social network, suscitando preoccupazione tra i cittadini e le autorità locali.

La priorità assoluta è ora quella di mettere in sicurezza la piscina comunale e riaprirla al pubblico. La preoccupazione principale riguarda i potenziali danni causati da intrusioni non autorizzate e chi sarebbe chiamato a coprire i costi. Il sindaco di Assemini, Mario Puddu, ha sottolineato che le chiavi della piscina non sono state ancora restituite, rendendo difficile determinare chi attualmente ne abbia la custodia. Tuttavia, il sindaco ha chiarito che la piscina è di proprietà comunale e, pertanto, è responsabilità della comunità assicurarne la protezione e il mantenimento.

Al fine di prevenire ulteriori incursioni non autorizzate, la polizia municipale e la compagnia barracellare sono state incaricate di vigilare sulla piscina durante il giorno e la notte. Il sindaco ha anche rivolto un appello alle famiglie, invitandole a sensibilizzare i giovani sulla necessità di rispettare le norme e la proprietà comune.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Fortunatamente, la prontezza e il sangue freddo del figlio, supportati dai consigli dell'operatrice del 118,...
incidente
Le fiamme hanno distrutto completamente le due auto, lasciando dietro di sé solo rovine carbonizzate...
Sindaco e Partiti mobilitati per fronteggiare furti e vandalismo...
carabinieri
Quando i carabinieri hanno fatto irruzione nella sua casa ad Assemini il 19 ha provato...

Altre notizie

Cagliari tomorrow