cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Cagliari, entra in casa per rubare: colto il flagrante grazie all’alert del videocitofono

Un 32enne tunisino è stato fermato dopo essersi intrufolato in una casa a Cagliari

I Carabinieri della Stazione di Stampace hanno portato a termine un arresto in flagranza per un tentato furto in appartamento a Cagliari, arrestando un individuo di trentadue anni, di nazionalità tunisina e senza fissa dimora, già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti reati.

Secondo le accuse formulate, il trentaduenne si sarebbe introdotto nell’abitazione di un quarantanovenne residente in via San Giorgio, usufruendo del terrazzo per accedere all’interno mentre il proprietario era assente. Tuttavia, il rapido ritorno del padrone di casa, avvisato dall’alert del videocitofono, ha interrotto tempestivamente il tentativo di furto.

Immediatamente intervenuti sul luogo, i Carabinieri hanno prontamente bloccato l’intruso e successivamente trasferito il soggetto presso la caserma di via Nuoro, rinchiuso in una camera di sicurezza presso la Stazione Villanova. Attualmente è in attesa del giudizio che si svolgerà con rito direttissimo a Cagliari.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

carabinieri
Dolianova, il 40enne alla vista dei militari ha cercato di disfarsi di due torce con...
Gli investigatori della Squadra mobile avevano monitorato l'abitazione per diversi giorni, osservando un costante flusso...
L'episodio ha richiesto l'intervento tempestivo del servizio di emergenza 118, che ha inviato un'ambulanza sul...
carabinieri
La vittima è la 76enne Maria Atzeni. Fermato il figlio 43enne, con problemi psichiatrici. Il...
carabinieri
Il 36enne senegalese, dopo aver minacciato clienti e personale degli esercizi, se l'è presa anche...
polizia
Scoperto un "supermarket" della droga nel quartiere CEP: sequestrati eroina, cocaina e contanti....
Cagliari tomorrow