cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Trattori anche a Olbia, si allarga la protesta

La maggior parte dei partecipanti al presidio olbiese proviene dalla Gallura, confermando un ampio sostegno regionale alla causa

Dopo le dimostrazioni a Cagliari, Porto Torres e Oristano, anche Olbia si unisce al movimento: ventinove trattori occupano da questa mattina l’area dell’Isola Bianca. La città gallurese si unisce così alla protesta nazionale che ha preso il via nella capitale sarda, coinvolgendo diversi territori dell’isola.

La maggior parte dei partecipanti al presidio olbiese proviene dalla Gallura, confermando un ampio sostegno regionale alla causa. I manifestanti hanno dichiarato la loro intenzione di rimanere nel porto almeno fino a venerdì, coordinandosi con gli altri gruppi di protesta sparsi nell’isola.

L’obiettivo principale della manifestazione è quello di far sentire le voci dei lavoratori agricoli e allevatori sardi, evidenziando le sfide e le difficoltà che affrontano nel settore. La solidarietà e il coordinamento tra i vari presidi rappresentano un elemento chiave per rafforzare il messaggio e promuovere il cambiamento.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Più di 12.000 donne sfidano la pioggia in una corsa di solidarietà...
La Cgia di Mestre calcola la "lunghezza" delle file in tutta Italia degli utenti davanti...
Con l'apertura di nuovi locali e la rinascita del Piper, promettendo aperitivi e cene con...
vigili del fuoco
Quartu, distrutti un furgone e tre auto. Indagini in corso....
Pannelli e telecamere innovativi per un centro storico più accessibile...
Cagliari tomorrow