cropped-CATOM-logo-web.png
Accedi
Cerca
Close this search box.

Fermo amministrativo per due navi mercantili a Cagliari, sicurezza e normative violate

La Capitaneria di Porto interviene per la sicurezza marittima

Nel cuore del Mediterraneo, il porto di Cagliari diventa scenario di un’importante azione a tutela della sicurezza della navigazione. La Capitaneria di porto di Cagliari, con dedizione e professionalità, ha posto sotto fermo amministrativo due unità mercantili, evidenziando la costante vigilanza sul rispetto delle norme marittime.

Nelle prime due settimane di marzo, due navi mercantili hanno subito un fermo amministrativo a seguito delle ispezioni effettuate dagli Ispettori del Nucleo Port State Control. Questi controlli, mirati a garantire la sicurezza in mare, hanno rivelato numerose deficienze sulle due navi, compromettendo non solo la sicurezza della navigazione ma anche la salvaguardia dell’ambiente marino e la protezione dei lavoratori a bordo.

Violazioni e sanzioni, la rigorosa risposta alle irregolarità

Particolarmente significativa è stata la situazione di una nave battente bandiera finlandese, per la quale gli ispettori hanno constatato violazioni relative al mancato rispetto della normativa comunitaria in materia di riciclaggio delle navi. Questo include la corretta gestione dei materiali pericolosi, un aspetto cruciale per la tutela dell’ambiente marino e della salute pubblica. La risposta a tali violazioni è stata tempestiva e concreta: alla società di gestione della nave è stata imposta una sanzione di 1600 euro, sottolineando l’importanza del rispetto delle leggi a protezione dei mari.

Sicurezza e ambiente, priorità imprescindibili

Questo intervento della Capitaneria di porto di Cagliari si inserisce in un contesto più ampio di vigilanza e controllo, essenziale per mantenere elevati standard di sicurezza in mare e per la protezione dell’ambiente marino. La sicurezza della navigazione e la tutela dell’ambiente sono priorità imprescindibili, che richiedono un impegno costante e la collaborazione di tutti gli attori coinvolti nel settore marittimo.

Le azioni intraprese a Cagliari dimostrano l’efficacia dei controlli marittimi e l’importanza di un approccio rigoroso e proattivo nel prevenire incidenti e nel garantire il rispetto delle normative. Solo attraverso il completo ripristino delle condizioni di sicurezza, le navi potranno riprendere la loro navigazione, in un mare che deve rimanere sicuro e pulito per tutti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

In particolare, è stato stanziato il finanziamento per il noleggio triennale di un elicottero dedicato...
È stato un episodio che ha destato preoccupazione nella zona, ma fortunatamente si è risolto...
L'esecutivo ha adottato una delibera che annulla la precedente decisione di febbraio, la quale aveva...
La Sardegna registra un incremento significativo nel gettito dell'imposta di soggiorno, guidata da Olbia e...
Sorpresa tra gli scavi: emerge una misteriosa cavità vicino ai campi sportivi dell'Ossigeno...
Dopo aver ricevuto l'allarme dal comando di bordo del mercantile rumeno, la sala operativa della...

Altre notizie

Cagliari tomorrow